Rete civica del Comune di Firenze
Indice A-Z
testata per stampa

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

  Home » Mercati » Mercati storici» Mercato di Sant'Ambrogio
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Mercato di Sant'Ambrogio


Anche questo mercato, come quello centrale, fu realizzato su disegno dell’arch. Giuseppe Mengoni, nel 1873. L’operazione urbanistica in questo caso fu del tutto indolore, in quanto l’area sulla quale sorse era occupata da campi agricoli (i toponimi di alcune strade, come via dell’Ortone, ne sono testimonianza).
L’edificio si presenta più modesto, non solo per dimensioni, rispetto a quello del Mercato Centrale, richiamandone comunque alcuni elementi. Funzionò come centro di vendita all’ingrosso di frutta e verdura fino agli anni Sessanta, quando questo fu trasferito nell’area di Novoli.
All’interno dell’edificio si trovano banchi di generi alimentari e una piccola osteria. Sotto le tettoie esterne, aggiunte in un secondo tempo, invece, sono allestite varie bancarelle di orto-frutta, vestiario, prodotti per la casa, piante e fiori.
Il quartiere in cui è inserito ha saputo conservare, in parte, la sua identità pur aprendosi alle nuove tendenze.

Piazza Ghiberti
lunedì - sabato: 07.00 - 14.00.
tel. 055 2341079

 
twitterfacebookyoutube

città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006